Le attività - AIPD Bari
 

Le attività

Sostegno ai genitori
L’associazione accoglie le famiglie offrendo sostegno in particolare ai neo-genitori per aiutarli ad affrontare il delicato momento della nascita. Fornisce indicazioni e opportunità di confronto tra genitori, aiutandoli a superare le difficoltà legate alle diverse fasce d’età

Attività psicoeducative
Diversi progetti mirati per le diverse fasce di età sono proposti alle persone con sindrome di Down del nostro territorio. Una descrizione detagliata è presente nella sezione Servizi.
Centro di Ascolto
Per le persone con sindrome di Down e per le loro famiglie, attivato nell’ambito del progetto “Polo per l’età adulta”.

Incontri sul tema della sessualità
Rivolti alle persone con sindrome di Down e alle loro famiglie, attivato nell’ambito del progetto “Polo per l’età adulta”.

Parent training
Incontri di parent training rivolti in particolare a neo- genitori e gestiti da uno psicologo e da specialisti quali: pediatra, logopedista, terapista occupazionale, assistente sociale.

Incontri con alunni e docenti
L’attività è articolata in incontri periodici di sensibilizzazione e formazione per alunni e docenti per facilitare il processo di integrazione di studenti con sindrome di Down.
Sportello Scuola
L'associazione è attiva nel sostegno alle famiglie relativamente all'inserimento scolastico dei bambini e dei ragazzi con sindrome di Down.

Attività di informazione e aggiornamento
Realizzata attraverso I’organizzazione di convegni e seminari su aspetti tematici, rivolta a genitori ed operatori scolastici e socio-sanitari.

Attività di sensibilizzazione rivolta al contesto sociale.

Nel corso degli ultimi anni l’inserimento lavorativo dei soggetti con Sindrome di Down ha rappresentato un fronte di particolare impegno che ha portato all’istituzione di due servizi, gestito da professionisti adeguatamente formati:

• Servizio di Inserimento Lavorarivo (SIL)
Tutte le attività del SIL sono finalizzate a promuovere, in giovani con sdD, la consapevolezza di sé in relazione alla figura di lavoratore adulto ed a creare opportunità di confronto diretto col mondo del lavoro. Nella prima fase di orientamento, rivolta ai potenziali lavoratori e alle relative famiglie, si inizia ad affrontare il tema del lavoro in termini di adultità possibile: diritti e doveri di un lavoratore, regole sul posto di lavoro, lavori possibili ed impossibili, parole del mondo del lavoro, cosa significa “lavorare”,… La seconda fase si concretizza nell’ offrire ai giovani potenziali lavoratori l’ opportunità di sperimentarsi in prima persona nel mondo del lavoro attraverso tirocini formativi o tirocini finalizzati all’ assunzione (l.68/99).

Il SIL mantiene rapporti costanti con le organizzazioni ospitanti e collabora con il Collocamento obbligatorio della Provincia di Bari. Una descrizione dettagliata è presente nella sezione Servizi.

Prerequisito per l'inserimento lavorativo è l' iscrizione alle liste del collocamento obbligatorio

 


I prossimi appuntamenti

QuandoDoveCosaChi
----